BUON ANNO!!!

Quelli che a capodanno fanno i buoni propositi per l’anno nuovo, oh yes!
Quelli che quest’anno mi metto a dieta: solo croccantini integrali, oh yes!
Quelli che io non ho paura dei botti, oh yes!
Quelli che…i botti? Pauraaaa, oh yes!
Quelli che l’anno prossimo sia migliore di quest’anno, oh yes!
Quelli che meno male che quest’anno è finito, oh yes!
Quelli che si fanno gli auguri, amore amore, bacio bacio, annusata e leccatina e poi svoltano l’angolo e si ringhiano dietro, oh yes!
Quelli che anno nuovo, vita nuova, oh yes!
Quelli che anche a capodanno, sole, caldo, pioggia, freddo, neve, buio pesto sono sempre lì, al parchetto a giocare, oh yes!

Per tutti quelli li, e soprattutto per Ercolino, Orazio (mammina non piangere), Oliver, Penny, Ray, Jack, Lapo, Raoul, Birba, Ugo&Gino, Cindy, la “mia” Pina, Camilla, Dharma, Yuma, Lulu, Brick, Akita, Monet&Enya, Pinocchio, Kimba, Joe, Chucky, Memole, Magoo, Dodò&Kimba, Margot&Jack, per Mambo&Groupie, Spyke e tutti i miei lettori del blog… e per le loro mammine e papini ovviamente…
per Emma, Yoel, Nicola ed Erika, per Margherita che voleva pestarmi la coda ma diventeremo amiconi (largo ai giovani, anche se bipedi!!!)

l’augurio di un nuovo anno ricco di 
ossi, biscottini, fegatini, legnetti, buche da scavare 
e tante tante corse nei prati!!!
BUON ANNO!!!!

PACO-MAMMINA 1-0

Ho capito il trucco.
Bisogna giocare d’astuzia.
In ogni situazione bisogna individuare l’anello debole della catena.
Lo si individua nelle situazioni più impensabili, e spesso è la persona che non ti immagini.
Chi è?

  • La mammina? ACQUA. Si, di solito è lei, ma non stavolta. La mammina su queste cose è severa. Ride (sperando che non me ne accorga) ma è irremovibile (vi ricordate la storia del letto? Rileggetela cliccando qui). No, stavolta non è la mammina.
  • Papino? ACQUA. Non è neanche papino. Fossimo stati io e lui da soli, senza testimoni, avrebbe potuto essere lui. Ma non stavolta. No, non è papino.
  • La nonna? FUOCHINO. Banale. Si, lo so, di solito è la “nonna”, che mi coccola e mi vizia. Ma non stavolta. No, non è la nonna.

E allora? chi è?
Davvero non ci siete arrivati?
Bè..stavolta era difficile…
Ebbene, il vincitore di oggi del premio “L’anello debole della catena” è…
rullo ti tamburi
Il nonno!!!
Il nonno????
Vi ho sorpresi eh?
Ebbene si. Il nonno mi ha fatto salire con le zampe sul letto DICO: SUL LETTO!! e mi ha coccolato mentre stava per schiacciare un pisolino…
Quindi:
Paco-mammina 1-0

Mammina: prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!

ATTO SECONDO

Ovvero: la vita è una questione di 5 minuti…prima!

Scena 1: interni, buio, ore 00.23
– mammina: dov’è Paco?
– papino: come l’altra sera: è di là in studio, ha spostato la sua cuccia da solo e l’ha portata di là
– mammina: vediamo se anche stanotte ci frega e si sposta sul divano mentre dormiamo..
– papino (tra sè e sè): hai visto un bel mondo te…
– mamina (tra sè e sè): sono sicura che il nostro cucciolotto stanotte farà il bravo e dormirà nello studio
– io (tra me e me): hihihihiihihii

Scena 2: il giorno dopo, interni, alba, ore 07.15
– sveglia: driiiiiiiiinnnn
– mammina: dov’è Paco?
– papino: mpfrgh
– mammina (affacciandosi al salotto): che bravo! Sta dormendo in studio! Stanotte non è salito sul divano!
– papino (perplesso): mah…
– io (tra me e me): hihihihii bella idea quella di puntarmi la sveglia alle 7.10, scendere dal divano e spostarmi in studio!!  Sono un genio….Ahuuuuuu!!

ATTO PRIMO

Scena 1: interni, buio, ore 00.15
– mammina: dov’è Paco?
– papino: è di là in studio, ha spostato la sua cuccia da solo e l’ha portata di là
– mammina: che bravo, sta crescendo, vedi, si sta rendendo autonomo, non abbiamo neanche dovuto pensarci noi
– papino (tra sè e sè): mah..sarà
– mamina (tra sè e sè): ma che bravo cucciolotto che ho
– io (tra me e me): sè

Scena 2: il giorno dopo, interni, alba, ore 07.15
– sveglia: driiiiiiiiinnnn
– mammina: dov’è Paco?
– papino: mpfrgh
– mammina: che bravo! ha dormito tutta la notte da solo in studio! Sta proprio diventando grande!
– papino: sè
– io (tra me e me): acc, si sono svegliati…devo scendere subito dal divano
– Ahuuuuuu!!

QUELLI CHE… /2

Quelli che non annusarla, perchè la mia cagnolina non sopporta i maschi, oh yes!  
Quelli che fai il bravo, non leccarlo, datevi un bacino, oh yes! 
Quelli che assomigli tutto al tuo padrone, oh yes!
Quelli che hai gli occhi dei tuo cane, oh yes! 
Quelli che il mio cane mangia solo crocchette macrobiotiche, fatte con ingredienti bio, essiccate al sole del sahara, oh yes! 
Quelli che non tolgo la pupu dal prato, che tanto c’è l’erba, oh yes!
Quelli che mi sono sporcato le scarpe di cacca nel prato, oh yes!
Quelli che il mio cane sa dare la zampa, riconosce la destra e la sinistra, scende a comprare il giornale e mi porta il caffè, oh yes!
Quelli che il mio cane viene da una famiglia con pluri-pedigree, è pluri-certificato, pluri-decorato, pluri-premiato, pluri-tutto, oh yes!
Quelli che il mio cane l’ho trovato sul ciglio della strada, era spaurito e magrissimo, e adesso ha una famiglia che lo coccola, oh yes! Oh yes!!

Quelli lì….

Liberamente tratto da…vedi qui e qui

QUELLI CHE…

Quelli che si avvicinano, ti annusano e se ne vanno, oh yes! 
Quelli che ti avvicini, li annusi e te ne vai, oh yes! 
Quelli che li annusi, ti annusano, li annusi, ti annusano, li annusi ancora, oh yes! 
Quelli che non smetterebbero mai di annusarti, oh yes! 
Quelli che non smetteresti mai di annusarli, oh yes! 
Quelli che non ridete, io non lo volevo il cappottino, oh yes! 
Quelli che stammi lontano che io ci ho il cappottino e tu solo il pelo, oh yes! 
Quelli che scavano le buche, oh yes! Oh yes!
Quelli che non posso rotolarmi con te ne fango perchè sono appena stata dal toelettatore, oh yes! 
Quelli che i biscottini non sono tutto nella vita, oh yes!
Quelli che si mettono a pancia all’aria per farsi fare le coccole, oh yes! 
Quelli che mangio solo crocchette macrobiotiche, fatte con ingredienti bio, essiccate al sole del sahara, oh yes! 

Quelli lì….

Liberamente tratto da…vedi qui e qui

FOLGORATO DA 2 ZAMPE..ANZI 4

Lo ammetto.
Non ho mai amato i  levrieri.
Troppo altezzosi, ti guardano dall’alto in basso (e non solo perchè io sono un nanerottolo), così magri…
Però oggi…oggi è stato diverso.
Finalmente ha smesso di piovere e ho portato papino e mammina al parco a fare due passi.
All’area gioco l’ho vista. Alta, magra, quasi regale.
Ovviamente sono subito andata a salutarla… un’annusata qui, una leccatina li (d’altronde sono sempre educato io) e poi lei…ha iniziato a correre..
A correre.
Avete mai visto un levriero correre?
E’ la cosa più affascinante che abbia mai visto..è come il vento, come una libellula (di 20Kg) che si posa sui fiori..sono rimasto senza abbaio..
E poi abbiamo corso insieme (lei correva, io dietro, ma non la raggiungevo mai) …è stato bellissimo.
Torna, ti prego!

VI SEMBRO UN PESCE?

Mi sa che papino e mammina non hanno le idee molto chiare..
Vi spiego io: sono un cane, non un pesce. Forse non ve ne eravate accorti?
Avete visto le mie zampe?
Vedete dita palmate? Sembro forse un Terranova?
Adesso si sono fissati che dovevo vedere il mare. Il mare piace a VOI non a me!!!
E voi a tre mesi già nuotavate? Ok che io sono moooolto più avanti di tutti i bipedi, ma please…con calma..datemi tempo…
Invece gli scogli sono troppo divertenti…l’unico problema è salirci, ma quando sei su..Uao!!!

PROSPETTIVE

Oggi è venuta a casa mia la maestra.
Papino e mammina si sono fissati che vogliono insegnarmi l’educazione e vogliono imparare ad essere bravi con me.. e ci vuole la maestra? Fatemi saltare sul letto, sul divano, rotolare nei cuscini,  fatemi mangiare le cose da terra, correre fino a quando ne ho voglia e sarete dei bravissimi compagni!!!
Mmmmmm mi sa che non abbiamo le stesse idee sulla vita…