SONDAGGINO

Anche la mia mammina ha ceduto.
L’ultimo baluardo, la difesa dell’anti-cappottino, è crollato miseramente.

Strategia sbagliata.
Difesa debole.
Attacco inesistente.
Una disfatta.

E quindi, eccomi qui con il mio impermeabilino nuovo (niente da dire, è bello e fatto a mano dalla mia…nonnina, ma è sempre un impermeabilino).

Ho due alternative:
1: sperare in una siccità improvvisa e duratura
2: lanciare un sondaggino

Ho provato con la 1: mi sono concentrato, ho fatto 4 piroette e la danza del sole, ma continua inesorabilmente a piovere.

Per cui..ecco il sondaggino!!!: Come vi sembro col mio nuovo impermeabilino?

Non vedete il sondaggio?? E’ nella colonna qui a destra!!!
Ditemi la vostra, và!

****
SI È CHIUSO IL SONDAGGINO:
Ecco i risultati (il totale è più di 100% perchè erano possibili risposte multiple):

Ridicolo: 2%
Ridicolissimo: 1%
Un po’ ridicolo: 18%
Comunque affascinante :): 83%


Grazie a tutti per avere partecipato!!!

Courtesy of Papino

DIZIONARIO CANESE-ITALIANO: AMICI MIEI

Scena 1
Io: sniff sniff    Mi sa che sta arrivando Brick
Brick (da lontano): sniff sniff    All’area cani dev’esserci Paco

Scena 2
Io: Au! Bauuba!    Uè! Ciao Brick!
Brick: Bauuarf Ba    Ciao Paco, tutto ok?
Io: Ba     Tutto ok!
Brick: Bauau    Com’è oggi qui al parchetto?
Io: Bauuuau Bauaua Bau au    Al solito, ho annusato qualche vermetto, un paio di lumache, ho scavato una buchetta, mi sono rosicchiato qualche ghianda…
Brick: Bà  Ah, ok
Io: Ghhhhh Baubu bau    Hai voglia di farti una corsetta? giochiamo alla lotta?
Brick: bauououuuuuu   Certo che si!! Arrivooooooooo!

INCONTRI (NON) RAVVICINATI

Sono sempre stato il più piccolo tra i miei amici del parco;
il cucciolotto che tutti guardano dall’alto in basso (e non è un eufemismo);
devo correre, saltare, fare piroette e scavare buche per farmi notare;
le prendo sempre dalle cagnette più grosse (bè, quelle mi piacciono, ma questa è un’altra storia).

Ma oggi…finalmente la ruota gira: fiuto in lontananza un cucciolo più piccolo di me, già mi pregusto la scena….finalmente potrò rifarmi…potrò giocare, farmi valere, non essere il solito, unico, nanerottolo…

Eccolo là, lo fiuto da lontano, mi avvicino, lo fiuto meglio…
nooooooonncipossocredere!!!
..ma tra tutti i cuccioli del mondo…proprio un… GATTO????

ATTO SECONDO

Ovvero: la vita è una questione di 5 minuti…prima!

Scena 1: interni, buio, ore 00.23
– mammina: dov’è Paco?
– papino: come l’altra sera: è di là in studio, ha spostato la sua cuccia da solo e l’ha portata di là
– mammina: vediamo se anche stanotte ci frega e si sposta sul divano mentre dormiamo..
– papino (tra sè e sè): hai visto un bel mondo te…
– mamina (tra sè e sè): sono sicura che il nostro cucciolotto stanotte farà il bravo e dormirà nello studio
– io (tra me e me): hihihihiihihii

Scena 2: il giorno dopo, interni, alba, ore 07.15
– sveglia: driiiiiiiiinnnn
– mammina: dov’è Paco?
– papino: mpfrgh
– mammina (affacciandosi al salotto): che bravo! Sta dormendo in studio! Stanotte non è salito sul divano!
– papino (perplesso): mah…
– io (tra me e me): hihihihii bella idea quella di puntarmi la sveglia alle 7.10, scendere dal divano e spostarmi in studio!!  Sono un genio….Ahuuuuuu!!

LA MAMM(in)A E’ SEMPRE LA MAMM(in)A

Mammminaaaaaa non farlo mai piùùùù!!!

Che paurona che mi sono preso stasera..
Come al solito questa sera ho portato papino e mammina a fare una passeggiata al parco.
Come al solito me ne stavo sereno e tranquillo a giocare con i miei amici nell’area cani e..la mia mammina – quella pazza scriteriata – cosa fa?
ESCE!!!
Si, si avete capito bene!!
E’ uscita dall’area cani per andare a parlare con un signore con un cappello da vigile e la bicicletta e…
mi ha lasciato lì DA SOLO (hum..hum)

E non dire che c’era papino lì con me
e non dire che c’erano i miei amici…

La mamm(in)a è sempre la mamm(in)a!!!!

PS: poi però è tornata da me 🙂

PROSPETTIVE / 2

Ovvero: Finalmente un’amica alla mia altezza!!!

Immaginate di andare tutti i giorni al parco a giocare
immaginate di incontrare solo cani alti il doppio di voi
immaginate di giocare con cani due volte più pesanti di voi
immaginate di dovere saltare, fare piroette e tripli salti carpiati per farvi notare (e dico solo notare)
immaginate di dovere correre, rotolare, fare capriole, spalmarvi a terra per sopravvivere indenni
immaginate…
immaginate poi, un giorno…l’illuminazione!!!
Benvenuta Darma!!!